CO2, alberi e impatto ambientale

Gli alberi sono un “antidoto naturale” contro la CO2.

Essi infatti, attraverso la fotosintesi, assorbono la CO2 presente nell’atmosfera restituendo ossigeno. Siccome un albero assorbe, in media, circa 10Kg di CO2 all’anno, si può facilmente calcolare di quanti alberi si necessita per assorbire la CO2 prodotta.

L’albero può in pratica diventare una intuitiva “unità di misura” della CO2. Di conseguenza possiamo misurare l’impatto ambientale, o meglio la Carbon Footprint, di qualsiasi cosa, anche del nostro stile di vita, misurandolo in alberi. Maggiore è la CO2 che generiamo, maggiore è il nostro impatto sul pianeta, e maggiore sarà la quantità di alberi di cui abbiamo bisogno per mantenere il pianeta in equilibrio. Oppure possiamo immaginare la CO2 che generiamo in termini di alberi che sottraiamo all’equilibrio del pianeta.

Anche se esistono alberi di forme, dimensioni e caratteristiche molto diverse, e che quindi possono assorbire una quantità di CO2 molto diversa, la Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC) prevede che un albero assorba ogni anno in media circa 10kg di CO2, ossia 27g al giorno.

Per capire quindi di quanti alberi abbiamo bisogno basterà dividere per 10 la quantità annua di CO2 espressa in kg o per 27 la quantità giornaliera di CO2 espressa in grammi.

Inizia a scoprire quanta CO2 generi e di quanti alberi hai bisogno per compensarla. Saranno più di quelli che probabilmente immagini!!!!