Blog

europe by night

Stop all’inquinamento luminoso

  |   Elettricità, Notizie   |   No comment

Troppa illuminazione (artificiale) fa male!

Ogni anno in Italia vengono consumati oltre 100 kwh per abitante (la media europea è meno della metà) PER L’ILLUMINAZIONE PUBBLICA,  al COSTO AMBIENTALE DI QUASI 6 ALBERI PER ABITANTE, e buona parte di questa luce è inutile se non addirittura dannosa.

Si tratta di vero e proprio inquinamento luminoso.

In città non esiste più un metro quadro buio, neanche nei parchi.  E fuori città la situazione migliora, ma di poco.

E’ un problema di tutto il mondo occidentale, ma in Italia, con la sua elevata densità di abitanti, è un problema particolarmente evidente. Vista dallo spazio, di notte, l’Italia è un’unica macchia di luce. Non è naturale… né sensato.

La luce è bellezza e gioia, ma tutte le cose sono belle se hanno i loro momenti. E se hanno dei momenti in cui non ci sono…

Il giorno è bello perché c’è la notte, l’estate perché c’è l’inverno, la luce perché c’è il buio…  Ma oggi il buio non c’è… Sembra sparito!

Nelle città è totalmente bandito a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo, anche nei parchi. E i monumenti sono illuminati anche alle due di notte, mentre i cartelloni pubblicitari a schermo luminoso rischiarano a giorno le camere da letto nel raggio di centinaia di metri…

Stiamo esagerando.
Con un po’ di luce in meno staremmo meglio. Potremmo riposare meglio, evitare inquinamento inutile, e goderci più facilmente uno dei più belli spettacoli della natura:  IL CIELO STELLATO

Possibile che oggi per vedere luna e stelle bisogna fare decine di km in auto e poi cercare sentieri impervi che ci portino in zone riparate da fonti di luce artificiale?

E comunque il vero buio non c’è mai perché c’è sempre un paese, una strada o un posto illuminato che ci priva della visione pulita del cielo notturno!

Negli Stati Uniti, proprio per arginare il problema e potersi godere il cielo stellato al massimo della sua bellezza, hanno costituito i parchi del buio (dark-sky park) dove si può osservare il cielo nella sua bellezza più completa e al riparo da fonti di luci artificiali. Vere e proprie oasi del buio da preservare.

ED INFATTI E’ GIUSTO TUTELARE IL BUIO. COME E’ GIUSTO TUTELARE L’ARIA PULITA, L’ACQUA PURA E IL SILENZIO. 

L’inquinamento luminoso è bulimia di luce, e va curata.

Combattiamo l’inquinamento luminoso!

Chiediamo alle nostre amministrazioni di spegnere le luci nei parchi di notte, l’illuminazione decorativa dei monumenti in certi giorni e in certi orari, e di evitare le illuminazioni eccessive a giorno senza motivo.

Staremo meglio noi, il pianeta e… anche le stelle.

 

Vuoi conoscere l’impatto ambientale del tuo stile di vita? Vuoi scoprire di quanti alberi hai bisogno per essere in equilibrio con il pianeta? 

Vuoi scoprire come ridurre l’impatto ambientale dovuto al consumo  di energia elettrica?

 

 

No Comments

Post A Comment

19 + diciannove =