notizie

Aereo campione di emissioni

  |   Notizie, Viaggiare sostenibile   |   No comment

Volare è il sogno dell’uomo dalla notte dei tempi, ma costa parecchio in termini ambientali: è infatti il mezzo a maggiori emissioni di CO2…

In generale muoversi grazie ad un energia diversa da quella delle proprie gambe ha un impatto ambientale. Sempre. Ma l’aereo é il campione di emissioni di CO2 tra i mezzi di trasporto. Un viaggio intercontinentale andata e ritorno comporta l’emissione di oltre due tonnellate e mezzo di CO2. Ci vogliono 275 alberi e un anno di tempo per riassorbirle…

Nessuna singola azione ha un impatto così imponente sul proprio impatto ambientale come volare. Se una persona vola molto (oltre le 40 ore all’anno) il suo impatto è dovuto soprattutto a quello e le altre voci perdono quasi significato…

D’altra parte rinunciare ad un solo volo aereo, anche breve, riduce il proprio impatto ambientale in modo molto significativo, molto più che fare (o non fare) tante altre cose. Nessuna singola azione ha un impatto così imponente sul proprio impatto ambientale. Sia perché in aereo si coprono grandi distanze sia perché le emissioni di CO2 per ogni chilometro sono le più alte tra i mezzi di trasporto. Quindi, moltiplicando tanti chilometri per tante emissioni al chilometro è chiaro che vengano fuori numeri molto alti. Per questo l’aereo è il campione di emisioni.!

Un unico volo tra Milano e Parigi (A/R) ha un costo ambientale di ben 40 alberi (400kg di CO2), pari al costo ambientale di accompagnare tutti i giorni a scuola i propri figli in auto o di fare una lavatrice al giorno tutti i giorni dell’anno!!!!

Per ridurre l’impatto dei propri viaggi la cosa più semplice è volare meno. Si può ridurre il numero dei voli o ridurre le distanze che si coprono. Ridurre il numero di viaggi è possibile soprattutto se si viaggia per lavoro. La tecnologia aiuta molto in questo senso. Una phone conference o una video conference fatta con mezzi idonei può essere efficace come un incontro di persona tra più persone. E’ chiaro che incontrarsi di persona, soprattutto se più persone sono coinvolte è più efficace. Ma probabilmente tra tutti i viaggi che si fanno in un anno almeno uno può essere evitato senza problemi, risparmiando anche notevole tempo e denaro.

Ma chiaramente anche quando si viaggia per piacere si può ridurre il numero delle ore volate. Si può scegliere semplicemente mete più vicine. Il meglio sarebbe scegliere mete a portata di auto o di treno. Se si viaggia per piacere è molto probabile che si viaggi almeno in due. Viaggiare in auto in due piuttosto che in aereo dimezza subito le emissioni per persona di CO2… Ancor meglio se si viaggia in treno o in nave. Ma se proprio si vuole andare in posti lontani non è necessario andare esattamente dall’altra parte del mondo. Ogni ora volata in meno equivale circa a 20 alberi risparmiati all’anno. Basta ridurre di poco il proprio raggio d’azione per migliorare nettamente il proprio impatto ambientale, senza avere per questo vacanze meno divertenti o meno interessanti…

No Comments

Post A Comment

otto − 7 =